Stampa questa pagina

Radio Roma Capitale - Nieri: "Manifestazione, domani grido da ascoltare"

Radio Roma Capitale  - Nieri: "Manifestazione, domani grido da ascoltare"

(22/05/2015) - Bisogna sempre avere grande rispetto per la piazza, soprattutto per una manifestazione come quella di domani, che raccoglie diverse anime e sentimenti della citta'. Mi chiedo pero', con un pizzico di polemica costruttiva, perche' nell'era Alemanno non sia mai stata fatta una manifestazione del genere". Lo dice Luigi Nieri, vicesindaco con delega al Personale di Roma intervenuto stamattina ai microfoni di Radio Roma capitale, nella trasmissione di Paolo Cento, per commentare in esclusiva la manifestazione in programma domani a Roma.

"Sottolineo questo perche', ripeto, la citta' vive da anni una crisi pesante, per questo la manifestazione va ascoltata da parte nostra. Ricordo pero' che la nostra Giunta ha preso in mano una situazione politica devastante dopo il quinquennio Alemanno, caratterizzato da inchieste giudiziarie che hanno coinvolto le aziende municipalizzate, da un buco di bilancio terribile e dalla mancanza di politiche reali e convincenti- continua Nieri.
Detto questo, un minuto dopo la fine della manifestazione di domani, anzi gia' oggi, siamo pronti a cogliere con molta serieta' il grido d'allarme. Sono convinto che solo insieme ai Sindacati riusciamo a costruire un futuro serio per la nostra realta' lavorativa e cittadina. Ne' i Sindacati ne' la Giunta possono da soli pensare di riuscire a salvare Roma".
Infine, "noi non dobbiamo riaprire il tavolo, perche' da parte della Giunta non c'e' mai stata chiusura della contrattazione e del dialogo. Sicuramente dobbiamo dare maggior forza e convinzione al confronto con i Sindacati e le altre realta' cittadine", conclude il vicesindaco di Roma.