Stampa questa pagina

Il Messaggero - Campidoglio, stop sprechi sugli affitti: tagli per 15 milioni

Il Messaggero - Campidoglio, stop sprechi sugli affitti: tagli per 15 milioni

(21/08/2014) – “In un solo anno siamo riusciti a produrre un risparmio significativo per le casse capitoline – dice Nieri – Si tratta di risorse spese male in passato e che tornano alla collettività. In alcuni casi si spendeva fino al 40-50% in più rispetto ai prezzi del mercato. È questo per noi un tema centrale nella lotta agli sprechi, centrale anche per il piano di rientro”. A dicembre i gruppi consiliari lasceranno gli uffici in via delle Vergini. Per l'affitto di quel palazzo il Campidoglio ha stanziato storicamente ogni anno oltre 5 milioni di euro.

Soldi che dal 2015 verranno risparmiati, perché l'amministrazione capitolina ha deciso di rinunciare a quella sede in un'ottica di spending review.

Gli uffici dei vari gruppi politici saranno trasferiti in un palazzo in viale D'Annunzio, di proprietà del Comune, sede fino a poco tempo fa della società Roma Investments Foundation, che nel 2012 ottenne di avere in comodato d'uso dal Campidoglio quell'ex convento di oltre 1:000 metri quadrati che si affaccia su piazza del Popolo, dal lato di via del Babuino, perché si spiegava nella delibera di allora «i locali risultano non necessari all'amministrazione per altri propri fini istituzionali». Marino ha deciso di sfrattarli. e riprendersi il palazzo.

Leggi l’articolo