Stampa questa pagina

Partiti interventi manutenzione ordinaria e straordinaria verde pubblico in periferia. Grande attenzione a settore

Partiti interventi manutenzione ordinaria e straordinaria verde pubblico in periferia. Grande attenzione a settore

(26/06/2015) - Il Dipartimento Periferie ha concluso le procedure di gara pubblica per la manutenzione straordinaria delle aree verdi afferenti alle ‘Cento Piazze’ in periferia, per un importo complessivo di € 219.940,00. La prossima settimana, dunque, inizieranno gli interventi di manutenzione straordinaria in alcune importanti piazze dei nostri quartieri periferici. Saranno avviati, fra l’altro, interventi di pulizia, sfalcio dell’erba e riassetto delle aree verdi in piazza di via della Tenuta di Torrenova, di largo Stabilini Zappalà e, a seguire, di molte altre piazze di competenza del Dipartimento Periferie in diversi Municipi.

Saranno inoltre assicurati molti altri interventi di manutenzione ordinaria, che prevedono il taglio dell’erba e la pulizia delle aree, in altre zone decentrate di Roma. In questo caso le gare pubbliche di assegnazione sono state suddivise in due lotti, per un importo di € 81.000,00 per lotto. Alcuni interventi di manutenzione ordinaria sono già iniziati lo scorso 18 giugno nelle piazze giardino di via Ascalesi (Parco Anna Bracci) nel Municipio XIV, un’area di circa 23.000 mq, e nel Parco Guido Rossa, in località Settecamini nel Municipio IV, un’area di circa 14.000 mq.

Gli interventi di manutenzione ordinaria previsti continueranno nelle prossime settimane in Piazza Caduti della Montagnola, Parco Monsignor Nobles, Parco Caduti del Mare, Parco Comodilla nel Municipio VIII; per proseguire in Parco Sangalli, Torrione Prenestino, largo delle Terme Gordiane nel Municipio V. L’obiettivo è di concludere tutti gli interventi di competenza del Dipartimento Periferie entro la fine di luglio. Sono, inoltre, in via di conclusione anche le gare pubbliche per l’impegno dei fondi stanziati per l’annualità 2015. L’affido dei nuovi fondi alle ditte che risulteranno vincitrici garantirà una solida continuità manutentiva, sia ordinaria che straordinaria, fino alla fine del 2015 e per i primi mesi del 2016. Questo ci consentirà di intervenire in altri Municipi in cui sono necessarie operazioni analoghe.

Abbiamo scelto criteri di assoluta trasparenza per l’assegnazione delle gare e imposto regole certe per far sì che i lavori siamo eseguiti con il massimo scrupolo. I cittadini, nei sopralluoghi in periferia che abbiamo svolto in questi mesi, hanno chiesto grande attenzione a questo settore, per contrastare abbandono e degrado. L’amministrazione condivide questa esigenza e ha perciò assicurato rapidità e continuità di intervento.