Stampa questa pagina

Individuati 10 edifici da destinare a edilizia residenziale e sociale

Individuati 10 edifici da destinare a edilizia residenziale e sociale

(12/05/2014) - Dopo un attento lavoro di verifica dei beni inutilizzati, sottoutilizzati o male utilizzati da Roma Capitale negli anni passati, abbiamo individuato nove edifici scolastici dismessi da destinare a edilizia residenziale pubblica. I primi nove sono: un ex scuola nell’VIII Municipio, cinque edifici scolastici nel V Municipio, due nel III Municipio e uno nel VII Municipio.

Il decimo edificio sarà un bene sequestrato alle mafie che si trova in VIII Municipio. Ci sono, inoltre, alcuni altri beni confiscati che possono essere utilizzati per fini residenziali. Si tratta di diversi appartamenti di ampia metratura, dove è possibile sperimentare modelli di cohousing. Abbiamo individuato anche alcune aree dismesse all’interno dei Piani di Zona dove porre in essere interventi di rigenerazione urbana e densificazione residenziale.

Con un lavoro congiunto fra l’Assessorato al Patrimonio, quello alle Politiche Abitative e quello alla Trasformazione Urbana, nei prossimi mesi metteremo in piedi una serie di iniziative che porteranno all’individuazione di circa 1000 alloggi di edilizia residenziale pubblica ed edilizia sociale.

Grazie a fondi stanziati dalla Regione Lazio, inoltre, a breve avremo a disposizione le risorse utili a ristrutturare e riqualificare gli immobili individuati e completare, dunque, gli interventi previsti per contrastare l’emergenza abitativa in città.